Omicidio Lucifora, ancora nessuna pista. I carabinieri “setacciano” l’appartamento

Chi ha ucciso Giuseppe Lucifora, il cuoco dell’Ospedale di Modica, trovato morto il 10 novembre nella sua abitazione? Ufficialmente non c’è ancora un sospettato nè una pista particolare su cui si sta lavorando.

Oggi il Reparto investigazioni scientifiche (Ris) di Messina ha passato al setaccio l’appartamento del cuoco cercando nuovi elementi utili alle indagini. Di sicuro Lucifora è morto per asfissia da soffocamento, come accertato dall’autopsia effettuata dal medico legale Giuseppe Iuvara; altro elemento certo è che prima di essere soffocato il cuoco avrebbe subito percosse al volto come testimonia la frattura della mandibola.

All’interno dell’appartamento è stata trovata della droga. Ma il mistero resta fitto.

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI