Maltempo: allagamenti a Siracusa, crolla anche un muro. Cinque famiglie evacuate

Il maltempo si abbatte sulla Sicilia orientale in maniera violenta e improvvisa (come ormai accade sempre più di frequente) e a pagarne le spese maggiori è Siracusa, interessata da allagamenti, alberi caduti e persino crolli. C’è anche un morto, un anziano di 75 anni colpito da infarto, forse collegato alla paura del maltempo. Un uomo è stato folgorato durante il temporale ed è stato ricoverato al Pronto Soccorso. Moltissime le chiamate ai Vigili del Fuoco e numerosi gli interventi della Protezione Civile, soprattutto per liberare automobilisti rimasti intrappolati a causa dell’acqua alta.

Oltre ad alcuni casi di persone costrette a salire sul tetto della propria auto per evitare di rimanere incastrate dentro le vetture, si registra infatti anche il crollo di un muro in via Calabria, che ha ceduto sotto la forte pioggia e i cui detriti hanno anche travolto un’auto. Cinque famiglie che abitano nei paraggi sono state evacuate perchè le loro abitazioni erano allagate. Nel nisseno invece è stata provvisoriamente chiusa la strada statale 190 “Delle Solfare” in un tratto di due chilometri all’altezza di Butera.

La situazione è in continua evoluzione e anche a Palermo e Trapani la Protezione Civile Regionale ha diramato l’allerta gialla per rischio meteo-idrogeologico e idraulico per temporali, in particolare nella giornata di domani.

In particolare, si legge nell’avviso n. 21295, si prevedono “precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati generalmente deboli, puntualmente moderati sui settori occidentali. Venti tendenti a forti orientali sui settori meridionali, con rinforzi di burrasca dalla sera”.

SALVINI A PALERMO: VERTICE CON I DEPUTATI ARS

PALERMO, ORLANDO CHIEDERA’ DI ESSERE INTERROGATO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 22 OTTOBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 22 OTTOBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI