Open Arms, rinviata l’udienza a Palermo con Matteo Salvini: il giudice sta male

È stata rinviata l’udienza – originariamente fissata per giorno 4 marzo – del processo che coinvolge Matteo Salvini, allora ministro dell’Interno, nell’ambito della vicenda Open Arms.

Il rinvio si è reso necessario a causa di problemi di salute di uno dei componenti del collegio giudicante. La prossima udienza dovrebbe svolgersi l’8 aprile. Salvini si è recato, come riferisce una nota della Lega, lo stesso a Palermo.

Il leader della Lega è accusato di sequestro di persona e rifiuto di atti d’ufficio per aver negato lo sbarco a un gruppo di profughi soccorsi in mare dalla nave della ong spagnola Open Arms nell’agosto del 2019.

COVID, PROSEGUE IL CALO DELLA CURVA PANDEMICA E MIGLIORANO I RICOVERI: IL REPORT SETTIMANALE

SICILIA, C’È IL “NO” AL TERZO MANDATO PER I SINDACI: RINVIATI ANCHE GLI AUMENTI DI STIPENDIO

SUPERBONUS 110%, LA MENDOLA: “BISOGNA INTERPRETARE NORME POCO CHIARE. SI RISCHIA L’ERRORE”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI