vertenza blutec il ministero attacca la regione si tira indietro

Operai Blutec manifestano davanti Inps di Palermo per sblocco della cassa integrazione

Non percepiscono le somme previste dagli ammortizzatori sociali e così i lavoratori della Blutec hanno organizzato un sit-in davanti la sede dell’Inps di Palermo.

Diverse decine di operai si sono dati appuntamento in via Laurana per manifestare la loro indignazione contro un blocco degli emolumenti previsti dalla cassa integrazione.

Da due mesi, infatti, non percepiscono più ammortizzatori sociali, come spiega Roberto Mastrosimone, alla guida della Fiom Cgil Sicilia. “Siamo preoccupati perchè per i lavoratori è stata approvata la cassa integrazione fino al 30 di giugno, ma il pagamento si è bloccato a maggio”.

Secondo il sindacato il blocco sarebbe imputabile a un numero di ore inferiore, previste nel decreto, rispetto al fabbisogno reale. “Abbiamo sollecitato, anche tramite l’azienda e il ministero, la garanzia per tutti i lavoratori, però ad oggi è ancora tutto fermo. Siamo preoccupati: l’Inps deve darci delle spiegazioni e siamo in attesa di incontrare la direzione”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI