Ortigia, estorce soldi al titolare e devasta il ristorante: arrestato un ex dipendente

Terrorizzava un locale di Ortigia e pretendeva il pagamento continuo di una somma di denaro. Per questi motivi i Carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, un ivoriano di 23 anni.

L’uomo è responsabile di estorsione, furto, danneggiamento e abbandono di rifiuti. Fondamentali la denuncia del titolare del ristorante, le immagini registrate dalle videocamere e la testimonianza dei clienti. Il 23enne, che per un periodo è stato anche un dipendente nella struttura, pretendeva il pagamento di somme di denaro a titolo di liquidazione e aveva anche danneggiato tavoli e arredi del ristorante.

Anche dopo il pagamento della liquidazione, l’ex dipendente aveva più volte preteso cifre di denaro che andavano dai 50 ai 200 euro, minacciando il titolare. Una volta ha anche lanciato un frigorifero del ristorante da una scogliera. L’arrestato è stato condotto alla casa circondariale Cavadonna.

foto di repertortio

SANITÀ IN SICILIA E APPALTI SOTTO INCHIESTA: GARE TRUCCATE, ESEGUITE 10 MISURE CAUTELARI

SPACCIO A POZZALLO, OPERAZIONE “THE FAMILY”: 2 ARRESTI ANCHE IN GERMANIA, 7 IN TOTALE

PARCO ETNALAND (CT), GESTIONE ILLECITA DI RIFIUTI E INQUINAMENTO AMBIENTALE: 4 INDAGATI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI