Pachino, fuori strada con l’auto: muore un calciatore 19enne, altri due compagni feriti

Ancora un bagno di sangue sulle strade della provincia di Siracusa. L’ultima tragedia è avvenuta nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 dicembre ed è costata la vita a Nino Malandrino, appena 19 anni, portiere della squadra di calcio del Rosolini che milita nel campionato di Eccellenza. Feriti altri due ragazzi, compagni di squadra di Malandrino, le cui condizioni sono giudicate gravi.

L’auto su cui viaggiava, una 500 Fiat, è uscita fuori strada sulla provinciale Pachino-Rosolini, probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia, all’altezza di Pachino. L’impatto con un muretto, appena oltre il ciglio della strada, è stato violento e probabilmente Malandrino è morto sul colpo. Sembra che fosse lui a guidare.

Gli altri due calciatori F.C. di 20 e M.S. di 23 anni sono stato trasportati d’urgenza all’Ospedale “Di Maria” di Avola: le iniziali dei loro nomi sono FC e MS.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI