Palagonia, tenta di investire il cognato e lui lo accoltella: arrestati dai carabinieri

Due cognati sono arrestati dai carabinieri a Palagonia (Catania) dopo una serata di follia e una lite furibonda: un 29enne è accusato di tentato omicidio, violazione delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale e lesioni personale; un 28enne di lesioni personali.

Il 29enne (al termine di un acceso diverbio) ha tamponato l’auto del cognato – dove a bordo c’era anche la convivente e il figlio di 9 anni – e tentato più volte di travolgerlo. L’uomo, infatti, è nel frattempo sceso dal veicolo ed evitato l’impatto ha tentato di accoltellarlo più volte attraverso il finestrino.

Il 29enne (dopo aver ricevuto 43 punti di sutura per una “ferita lacero contusa da taglio cute braccio e polso sinistro”) è stato trasportato al carcere di Ragusa; il 28enne è stato posto agli arresti domiciliari.

VACCINI IN SICILIA: PFIZER E MODERNA ANCHE AI MEDICI DI FAMIGLIA

LA REGIONE E IL “SOTTOGOVERNO”: 42 POSTI IN SCADENZA

PALERMO; DEPOSITATA LA MOZIONE DI SFIDUCIA A ORLANDO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 14 GIUGNO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI