Palazzo Adriano, il governo Musumeci finanzia l’ampliamento dell’elisuperficie

Stanziati 470 mila euro per adeguare la struttura dell’attuale elisuperficie del Polo sanitario di Palazzo Adriano, in provincia di Palermo, a un utilizzo di 24 ore al giorno e garantire maggiore sicurezza all’intero comprensorio.

Lo ha stabilito il governo Musumeci, nell’ultima seduta di Giunta, accogliendo la richiesta, presentata nel marzo scorso dal sindaco Nicolò Granà e della presidente del Consiglio comunale, Maria Alessandra Pizzitola, per ottimizzare la qualità dei servizi offerti all’area servita dal Polo sanitario. Gli uffici comunali hanno già redatto il progetto esecutivo.

“Questo intervento – dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – risulta di notevole importanza per Palazzo Adriano e per i Comuni limitrofi, soprattutto per interventi urgenti di pronto soccorso, considerata la presenza di un Presidio territoriale assistenziale e di una Rsa, e per finalità di Protezione civile”.

I lavori nella struttura, ubicata tra la via Francesco Crispi e la via Ospedale vecchio, riguarderanno l’ampliamento della pista di atterraggio e della strada di accesso per consentire un utilizzo H24 e il transito di mezzi pesanti, collocando tutte le dotazioni impiantistiche e di sicurezza necessarie per i trasporti urgenti e di interesse della protezione civile. In particolare, tra i vari interventi, è prevista la realizzazione di un’area di sosta dei mezzi di soccorso, box per uffici e servizi igienici, impianto per trattamento delle acque, dotazioni elettriche e luminose, recinzione perimetrale, impianti idrico e sanitario, di trasmissione e telecomunicazioni.

MESSINA, TENTATA RAPINA SU UN TRENO: QUATTRO MISURE CAUTELARI

CATANIA, GELOSO DELLA RAGAZZA SPARA AL PADRE DELLA RAGAZZA: ARRESTATO

LA SICILIA RESTA IN “ZONA GIALLA” PER UN’ALTRA SETTIMANA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI