è civino al clan cappello catania confiscato il patrimonio di un detenuto

Palermo, 18enne dà un pugno in faccia alla ex che aveva deciso di lasciarlo

Un palermitano di 18 anni è stato arrestato dalla Polizia: il giovane, residente nel quartiere Albergheria, è  accusato di atti persecutori nei confronti della sua ex fidanzata, anche lei diciottenne, che aveva deciso di interrompere la relazione.

Dopo le molestie telefoniche, il ragazzo le ha sferrato un pugno in faccia in una piazza di Monreale.

La vittima ha chiamato un agente della Polizia che le aveva dato il numero del suo cellulare.

Gli agenti sono subito intervenuti e anno arrestato il diciottenne.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI