Palermo, aggredisce un agente della Ksm e dei poliziotti: arrestato un 27enne

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un 27enne straniero con precedenti, resosi responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate ai danni di un dipendente della ksm.

Nei giorni scorsi, infatti un 27enne ha aggredito un dipendente dell’istituto di vigilanza e sorveglianza KSM. Grazie alle dettagliate descrizioni fornite dalla vittima, gli agenti sono riusciti ad individuare il soggetto nei pressi del parcheggio del centro commerciale Leroy Merlin, intento a mendicare.

Giunti sul luogo segnalato, gli agenti in borghese si accreditavano al sospettato preannunciandogli un controllo di polizia per una compiuta identificazione, controllo che l’uomo avrebbe cercato di eludere con una veloce fuga fermata sul nascere.

Il giovane straniero, nel vano tentativo di sottrarsi nuovamente al controllo ed all’identificazione, avrebbe iniziato ad inveire contro i poliziotti con una lunga sequela di calci, pugni e morsi. Con non poca difficoltà, è stato prontamente immobilizzato e tratto in arresto. Durante tali fasi concitate tre degli agenti intervenuti in soccorso riportavano lesioni guaribili in 4 giorni.

DE LUCA: “IO SINDACO DI TAORMINA? SOLO SE I CITTADINI LO VOGLIONO. NON MI SERVONO POLTRONE”

CARCERE DI SIRACUSA, INFERMIERA AGGREDITA DA UN DETENUTO: VOLEVA PORTARLA IN UN ASCENSORE

SICILIA, SALVATORE SAMMARTANO È IL NUOVO CAPO GABINETTO SELEZIONATO DA SCHIFANI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI