Palermo, assalto a furgone di sigarette e sequestro di persona: due arrestati

Sono stati arrestati Francesco Mistretta, di 54 anni, e Alessandro Tutone, di 38 anni, accusati di sequestro di persona e rapina ai danni di un furgone che trasportava sigarette.

I fatti risalgono al 14 giugno scorso a Palermo. I due avrebbero prima seguito il mezzo che effettuava le consegne nella zona Oreto. Poi, con il volto coperto avrebbero minacciato i due dipendenti della ditta di trasporto e si sarebbero fatti consegnare 8 colli, contenenti sigarette per un valore totale che si aggira attorno ai 15 mila euro.

I due indagati, prima di darsi alla fuga, avrebbero rinchiuso i due lavoratori all’interno del mezzo. Recuperata parte della refurtiva. Per Tutone scatta l’aggravante per avere commesso il fatto mentre era sottoposto alla misura di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. I due sono stati condotti al “Pagliarelli”.

PALERMO, SCONTRO MANIFESTANTI-POLIZIA AL COMIZIO DI MELONI: MANGANELLATA UNA GIORNALISTA

MAFIA, FALSO E TRUFFA SUI FONDI UE PER L’AGRICOLTURA ATTRAVERSO DEI PRESTANOME: 13 ARRESTI IN SICILIA

ELEZIONI REGIONALI, LA GUIDA AL VOTO DEL 25 SETTEMBRE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI