Palermo, carenze sanitarie e niente autorizzazioni: sanzioni per tre locali nel centro storico

Proseguono i controlli della Polizia di Palermo. Nell’operazione denominata “Alto Impatto”, gli agenti hanno trovato varie irregolarità e sanzionato di conseguenza esercizi commerciali, persone e titolari dei locali.

Ad una taverna nel cuore di Ballarò è stata comminata una sanzione amministrativa pari a 3000.,00 euro. I poliziotti avevano infatti riscontrato carenze strutturali e la mancata attività di autocontrollo relativa alla normativa “H.a.c.c.p.”.

In Vucciria sono state riscontrate gravi irregolarità sanitarie, questa volta in un locale in zona Monte di Pietà. Al titolare è stata comminata una sanzione amministrativa pari a 1000,00 euro.

Infine, sequestrato un pub di via Cassaro che somministrava bevande alcoliche senza le adeguate autorizzazioni. Al titolare sono state elevate sanzioni per un totale di 6.098,00 euro.

Complessivamente, nel corso dell’ultima settimana, sono state identificate 338 persone, 122 delle quali con precedenti penali, controllate 101 vetture ed elevate 14 sanzioni ai sensi del Codice della Strada, 2 i veicoli sequestrati amministrativamente, 76 i controlli ad arrestati domiciliari.

LAGALLA CANDIDATO SINDACO A PALERMO: “SPERO CHE IL CENTRODESTRA TROVI L’UNITÀ”

MUSUMECI: “LAGALLA HA FATTO UNA SCELTA D’AMORE. REGGERÒ L’ASSESSORATO PER QUALCHE TEMPO”

COVID, LA CURVA DEI CONTAGI SI È FERMATA MA SALGONO I RICOVERI: I DATI GIMBE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI