Palermo, destinati 56 milioni ai lavori su Monte Pellegrino. Schifani: “Intervento storico”

Pubblicate dagli uffici diretti da Maurizio Croce, le due gare che riguardano gli interventi di consolidamento dei versanti nord ed est di monte Pellegrino, che si affaccia sul golfo di Mondello.

Il presidente della Regione Schifani lo ritiene “un intervento destinato a restare nella storia della città di Palermo. Il consolidamento di tutte le pareti rocciose di Monte Pellegrino è, per dimensioni, un’operazione di messa in sicurezza che non ha precedenti e che garantirà l’incolumità delle abitazioni, degli assi viari e di qualunque altro tipo di infrastruttura che sorge a valle del promontorio ma anche lungo i suoi versanti”.

“Abbiamo destinato a questi lavori quasi 56 milioni di euro e oggi siamo pronti ad affidare i lavori che riguardano i primi due lotti. Per i restanti due versanti le gare saranno pubblicate nelle prossime settimane. Le cronache del passato ci raccontano di crolli e di pericoli sempre in agguato ma adesso sta per chiudersi un’era di apprensione per le migliaia di cittadini che abitano nelle borgate marinare sovrastate dai pendii”.

PALERMO, MORTO A 72 ANNI NICOLA BRAVO: ERA L’ORGANIZZATORE DI “UNA MARINA DI LIBRI”

PALERMO, APPROVATO IL BILANCIO. LAGALLA: “CONTI MESSI IN SICUREZZA FINO AL 2024”

DONNA UCCISA NEL TRAPANESE, IL MARITO AL GIP: “VOLEVA ANDARE VIA… HO VISTO UN FANTASMA”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI