Palermo, due bambini di undici mesi ricoverati per overdose di sostanze stupefacenti

Due bambini di appena 11 mesi sono stati ricoverati nel giro di poche ore all’ospedale ‘Di Cristina’ di Palermo per overdose di sostanze stupefacenti. Erano in condizioni gravi, così sono stati subito portati in rianimazione, poi entrambi sono migliorati.

I casi che finora si sono verificati nel capoluogo siciliano sono figli della disattenzione dei genitori assuntori di droghe: gli ultimi a essere ricoverati avevano assunto hashish e cocaina. La procura dei minori ha disposto perquisizioni nelle abitazioni dove si sono verificati gli episodi di assunzione di droga.

E anche se non è stata trovata alcuna traccia di sostanza stupefacente, sono scattati i provvedimenti: i bimbi sono stati affidati al direttore sanitario dell’ospedale. Ora si attenderanno gli accertamenti sul contesto familiare.

“FURBETTI” DEL REDDITO DI CITTADINANZA, INDIVIDUATE QUATTRO PERSONE IN PROVINCIA DI PALERMO

MALTEMPO, ACQUA TORBIDA E GUASTI: DISAGI IN PROVINCIA DI PALERMO E NEL TRAPANESE

PALERMO, RICICLAGGIO IN ALBANIA: ARRESTATI ZUMMO E PETRUZZELLA, SEQUESTRO DI BENI PER 50 MILIONI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI