Palermo, è morto Alessio Campione: l’esponente di +Europa aveva 70 anni

Lutto nella politica palermitana: è morto a 70 anni Alessio Campione, esponente nazionale di +Europa con un lungo passato nella formazione socialista (era stato dirigente della Lega delle cooperative e del Psi). Fino a oggi era coordinatore del gruppo liberal socialista di Palermo. Campione lascia due figli e la moglie Giovanna Fiume, per anni docente di Storia moderna presso l’Università di Palermo.

+Europa si esprime così sulla sua scomparsa: “Era un’amante delle giovani generazioni, che formava e preparava al futuro, e a cui ha consentito di avere strumenti per comprendere ed agire. È stato responsabile del programma elettorale della campagna delle amministrative Palermo 2017 per Fabrizio Ferrandelli, oltre che membro dell’assemblea nazionale di +Europa, partito alla cui formazione aveva fortemente creduto, partecipando attivamente sin dalla prima fase congressuale”.

“Ha sempre voluto portare le istanze dei diritti e delle persone all’interno di uno spazio liberal democratico, socialista ed ecologista. Persona di grandi valori e di grande spessore. Lascerà un vuoto difficilmente colmabile. “Una persona – ha commentato il segretario di Più Europa Benedetto Della Vedova – che esprimeva una passione sincera per la sua terra e per la politica riformista”. Ci mancherai. Buon vento Alessio”.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 14 DICEMBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 14 DICEMBRE 2021

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI