È morto Claudio Mazza, fondò “Nuova Ipsa”. Nuovo lutto per l’editoria siciliana

Nuovo lutto nell’editoria palermitana dopo la morte di Toni Saetta: è morto nella notte tra sabato e domenica, Claudio Mazza, fondatore e cuore pulsante della casa editrice “Nuova Ipsa”. Laureato in medicina, Mazza aveva 72 anni ed è stato stroncato da un infarto.

La morte di Mazza arriva proprio a pochi giorni dal 40esimo anniversario della fondazione della casa editrice, per il quale era stato organizzato un programma di eventi e anche la distribuzione del libro celebrativo “Nuova Ipsa, 1981-2021 – Impegno&passione di un editore”.

Sgomento e dolore sul profilo Facebook di Nuova Ipsa: “Non ci sembra vero dover scrivere queste parole, non ci sembra vero dover convivere da oggi con questa realtà. Ciao dottore, ci mancherai troppo. Non sarà più la stessa cosa”.

STATO DI CALAMITA’ PER PANTELLERIA

COVID, POSSIBILE OBBLIGO VACCINALE PER ALCUNE CATEGORIE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DELL’11 SETTEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI