Palermo, fatture false ed evasione: 5 arresti, sequestro di beni da oltre 4 milioni di euro

Un giro di fatture false da 16 milioni di euro e un’evasione da circa 4 milioni e mezzo. Queste le accuse mosse dalla Guardia di Finanza che stamane a Palermo ha arrestato 5 persone nell’ambito dell’operazione “Vanish Vat” ed eseguito un sequestro preventivo di beni per 4 milioni e 428 mila euro.

I soggetti coinvolti (operatori nel trasporto merci) sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere, emissione e utilizzo di fatture false, omesso versamento di ritenute, indebita compensazione di crediti fiscali inesistenti e bancarotta fraudolenta. L’inchiesta riguarda la gestione di una società poi fallita.

Francesco Gambino (55 anni) va in carcere, mentre ai domiciliari vanno Francesco Paolo Sanzo (47 anni), Eugenio Leticia (52 anni), Giuseppe Teresi (50 anni) e Giampiero Anello (51 anni).

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 21 LUGLIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 21 LUGLIO 2021

COVID, I DATI DELLE PROVINCE (21 LUGLIO 2021)

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI