Palermo, i candidati della DC Nuova al Consiglio comunale. Cuffaro: “Il mio riscatto morale”

“Rinasce la Democrazia Cristiana, è un sogno che si realizza”. Questo lo slogan dell’Assemblea della DC Nuova organizzata per presentare i candidati al Consiglio Comunale e alle Circoscrizioni di Palermo. L’evento si è svolto presso il cinema Multisala Politeama di Palermo, ha visto la presenza dei dirigenti del partito e del candidato a sindaco Roberto Lagalla.

“Questo momento, davanti a tutta questa gente, ha un importante valore personale: è il mio riscatto morale – dichia il commissario regionale della DC Nuova, Totò Cuffaro -. Lo dovevo a me stesso, alla mia famiglia e a chi ha continuato a sostenermi e starmi sempre vicino. L’obiettivo della DC Nuova è riportare all’interno della scheda elettorale un’idea che è quella che si fonda sui valori”.

Roberto Lagalla, candidato a sindaco di Palermo ha affermato: “Il nuovo soggetto politico della Dc si schiera con donne e uomini che intendono contribuire al processo di cambiamento e innovazione di questa città. Sono convinto che l’alleanza forte e coesa all’interno del centrodestra, recuperando un orientamento smarrito, può e deve rappresentare il senso e il significato nuovo di una Palermo che si vuole rilanciare. Occorre ritrovare una collaborazione forte tra pubblico e privato, associazionismo, volontariato e rompere un muro che per troppo tempo ha caratterizzato l’andamento di Palermo”.

I 40 candidati al Consiglio comunale sono:

Albano Nunzia detta Nuccia (capolista), Accardo Floriana, Alessandra Roberta, Algozzino Matteo detto Agozzino, Amato Giuseppe detto Pino, Barbaccia Adriano, Bella Samantha, Bonanno Domenico detto Buonanno detto Bonano, Briamo Giacomo, Busellini Fabio, Cammarata Ignazio, Derelitto Virginia, Fenoaltea Marcello detto Fenfer;

Genova Agostino, Inzerillo Gerlando, Imperiale Salvatore detto Salvo, La Porta Alessio, La Vardera Giuseppe detto Fabio, Larhrissi Houda detta Houda, Listì Maman Alì detto Alì, Micciché Simona detta Cinque, Miceli Daniela detta Scalici, Minafò Vincenzo detto Munafò, Moceri Carmelinda detta Linda detta Mauceri, Niceta Massimo detto Nicita;

Papa Daniele, Patti Maria detta Mariella, Pellerito Pietro detto Piero, Pomara Anna Maria, Provenzano Piera, Raja Viviana detta Raia detta Raya detta Rasa, Reina Matteo, Saladino Vincenzo detto Enzo, Scaffidi Abbate Loredana, Serio Antonino detto Toni detto Antonio, Sicari Caterina detta Katia detta Catia, Silvani Francesco detto Franco, Stroscia Carmina, Visita Alessio, Zirilli Tommaso detto Tommy.

LENTINI: “MIO L’ASSESSORATO ALL’URBANISTICA”. MA LAGALLA FRENA: “ANCORA NESSUNA DELEGA”

FRANCO MICELI DESIGNA I PRIMI SEI ASSESSORI: PRESENTATA ANCHE LA LISTA “PROGETTO PALERMO”

CASTELVETRANO (TP), ESTORSIONE CONTINUATA AD ESERCIZI COMMERCIALI: ARRESTATO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI