Palermo, i consiglieri della Lega: “Siamo pronti a sfiduciare il sindaco, come un anno fa”

Igor Gelarda, capogruppo della Lega nel Consiglio comunale di Palermo, insieme ai consiglieri Sabrina Figuccia, Roberta CancillaAlessandro Anello, ha attaccato ancora il sindaco, Leoluca Orlando, “minacciando” la sfiducia.

“Se fosse ancora necessario ribadirlo siamo pronti a farlo: la Lega a Palermo non sarà mai al servizio del sindaco Orlando, ma solo dei palermitani – afferma – . Abbiamo chiesto con forza le dimissioni del sindaco, politicamente incapace di governare la città. Ma se ciò non dovesse accadere, non abbiamo nessuna remora nel riprovare a sfiduciare Orlando anche oggi, esattamente come fatto un anno fa”.

“Non ci interessano le poltrone – continua – . Si restituisca ai palermitani la possibilità di decidere. La Lega ha lavorato bene a Palermo e i cittadini lo sanno. E soprattutto abbiamo già idee e progetti per ricostruire la Palermo del dopo Orlando. È chiaro ed evidente a tutti tranne che ad Orlando e ai più stretti, pochi, intimi suoi sodali, che l’orlandismo è ormai tramontato”.

SICILIA IN ARANCIONE? MESSINA (CONFESERCENTI): “PREZZO TROPPO ALTO PER LE IMPRESE”

DI DIO (CONFCOMMERCIO): “IN SICILIA CI SONO LE CONDIZIONI PER TORNARE IN GIALLO”

COVID, OGGI LA MAPPA DEI COLORI: LA SICILIA RESTA ARANCIONE?

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI