Palermo, i lavori nella Chiesa di Sant’Ernesto saranno finanziati dalla Regione

Saranno finanziati dal governo regionale i lavori di risanamento degli esterni della Chiesa di Sant’Ernesto a Palermo. Lo ha stabilito la giunta guidata da Nello Musumeci, accogliendo la richiesta avanzata dal parroco don Carmelo Vicari, che ha evidenziato la situazione di pericolo presente nell’edificio sacro di via Campolo, costruito negli anni Sessanta per volere del cardinale Ernesto Ruffini.

Un notevole deterioramento delle strutture in cemento armato esterne dell’edificio ecclesiale impone un intervento non più rinviabile. Il contributo da 69 mila euro consentirà di rimuovere le parti in fase di distacco, risanare le strutture in cemento armato danneggiate, ripristinare l’intonaco esterno. I lavori saranno eseguiti sotto la vigilanza della soprintendenza per i Beni culturali.

“Abbiamo deciso di intervenire – sottolinea il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – per garantire la sicurezza di una struttura molto frequentata, situata nella zona centrale di Palermo, un luogo di culto punto di riferimento per centinaia di persone in difficoltà che in quei locali trovano assistenza e aiuto quotidianamente”.

SICILIA, CLAMOROSA “BOCCIATURA”: NIENTE FINANZIAMENTI DEL PNRR PER LE RISORSE IDRICHE 

MICCICHÉ SBOTTA: “LAVORERÒ PER RIMETTERE I VITALIZI”

BARBAGALLO: “DIALOGO? NON CON CHI STA CON LA LEGA”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI