Palermo, il nuovo questore Laricchia si presenta: “Grande rispetto per questa città”

“A questa questura mi accosto con grande rispetto verso una città, una provincia e una istituzione che ha pagato con un grande tributo di sangue il contrasto al fenomeno mafioso”. Così il nuovo questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, si è presentato ai giornalisti alla caserma Lungaro, nel giorno della sua effettiva entrata in servizio nel capoluogo siciliano al posto di Renato Cortese (che ieri ha salutato la città con una lettera aperta).

A Cortese rivolge un ringraziamento “perchè è un grande funzionario”, mentre ai giornalisti sottolinea lo spirito con cui approccia l’incarico: “Credo che la cosa più importante per un uomo delle istituzioni sia ascoltare la voce dei cittadini. La nostra funzione è quella di servire i cittadini onesti come dice anche il Capo della polizia. L’ascolto è il primo passo che deve continuare a contraddistinguere l’azione di un dirigente della polizia di stato”.

Laricchia, livornese ed ex questore di Imperia e Lecce – arriva da Brescia, dove era in servizio dal 26 marzo 2019 prima del nuovo incarico a Palermo.

TORRETTA, 50 POSTIVI: CHIESTO L’INTERVENTO DELLA REGIONE

CORONAVIRUS E OSPEDALI: LA SICILIA CORRE AI RIPARI

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 21 OTTOBRE 2020

PALERMO – TURRIS: PARTITA RINVIATA PER COVID

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI