Porto-Palermo

Palermo, in 15 giorni sequestrato più di un quintale di alimenti al porto

I funzionari dell’Ufficio delle dogane di Palermo, assieme ai militari della Guardia di finanza, hanno sequestrato oltre un quintale di alimenti al porto solo nei primi quindici giorni di novembre. In particolare si tratta di controlli a dei viaggiatori provenienti dal Nordafrica.

L’Agenzia sottolinea che i prodotti vegetali privi di certificazione sanitaria, trasportati dentro i bagagli e nei veicoli dei passeggeri in arrivo dalla Tunisia, oltre a essere considerati nocivi, avrebbero alimentato la commercializzazione nel mercato parallelo, eludendo i controlli che normalmente effettuati sotto il profilo sanitario. Nella sola stagione estiva appena trascorsa è stata bloccata merce per oltre una tonnellata.

MALTEMPO IN SICILIA, CONTINUANO LA PIOGGIA E IL FORTE VENTO: EOLIE ANCORA ISOLATE

AGRIGENTO, OPERATORE DI UNA COMUNITÀ D’ACCOGLIENZA PER MIGRANTI AGGREDITO DA UN OSPITE

MALTEMPO, ALLERTA METEO GIALLA SU TUTTA LA SICILIA ANCHE PER IL 23 NOVEMBRE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI