Palermo, in 17 istituti scolastici partono i servizi d’assistenza per gli studenti disabili

Partiranno giorno 27 settembre i servizi migliorativi aggiuntivi integrativi per gli studenti con disabilità a Palermo. Si tratta di 53 alunni in 17 istituti scolastici della città metropolitana. I servizi sono stati attivati dai Dirigenti scolastici e coinvolgono 31 operatori.

“Per gli altri 34 alunni compresi negli 87 di cui al primo impegno economico si attende l’operatività dei Dirigenti scolastici che sono stati sollecitati ad attivarsi – spiega l’Ing. Salvatore Pampalone, responsabile della Direzione competente -. Il sindaco metropolitano, Leoluca Orlando, aveva dato disposizione agli uffici di estendere a tutti e 397 alunni il servizio con somme della Città Metropolitana di Palermo, in considerazione della necessità di rivedere il target dei beneficiari individuati”.

Gli studenti in attesa di questa possibile estensione del servizio nel Palermitano, si prevede che siano più di 300. “Si avviano i servizi migliorativi per studenti con disabilità confermando il forte impegno della Città Metropolitana nonostante un quadro normativo confuso e procedure complesse. Tale impegno varrà ad estendere e migliorare gli stessi servizi per tutti gli studenti aventi diritto” ha dichiarato Orlando.

SENTENZA STATO-MAFIA, SCHIFANI: “ADESSO SERVE UNITÀ”

SALVINI “LANCIA” MINARDO: “LA LEGA HA IL DOVERE DI GUIDARE LA SICILIA”

VACCINO ANTI-COVID, VIA LIBERA DEL CTS PER LA TERZA DOSE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI