Palermo, lunghe code per il tampone. Caronia (Lega): “Aumentare spazi e tempi”

Corsa al tampone. In Fiera del Mediterraneo, a Palermo, si segnalano lunghe code per effettuare il test al rientro dopo i giorni di festività natalizie. Tutta via Imperatore Federico è congestionata dal traffico sin dalle prime ore del mattino.

Marianna Caronia, commentando l’aumento dei contagi da Covid, registrato ormai da alcuni giorni in tutta la Sicilia e a Palermo, dice: “Di fronte alla nuova impennata dei contagi, ma soprattutto di fronte all’aumento della incidenza dei positivi rispetto ai tamponi effettuati, che in tutta Italia ha superato il 10%, è un bene che si impongano più controlli e maggiori restrizioni. Occorre però anche permettere a tutti la possibilità di fare i tamponi senza sottoporsi a estenuanti e interminabili file“.

“Per questo chiedo al Governo della Regione e al Commissario per l’emergenza di rendere accessibili al più presto nuovi spazi e ampliare i tempi di apertura di quelli esistenti. Ormai da tempo, per esempio, l’hub della Fiera del Mediterraneo ha ridotto il proprio orario per i tamponi alle sole ore del mattino anche se tutti i giorni. Occorre garantire più tempo e anche attrezzare al più presto altri spazi in altre zone della città e della provincia“, conclude.

ERICE, TROVATO IN CAMPAGNA IL CADAVERE DI UN UOMO DI 37 ANNI: SI INDAGA PER OMICIDIO

DROGA, BLITZ DEI CARABINIERI NELL’AGRIGENTINO E NEL NISSENO: 7 ARRESTI, 19 DIVIETI DI DIMORA

CALTANISSETTA, MORTO DOPO UN MESE IL MOTOCICLISTA GELESE CHE SI ERA SCONTRATO CON UN FURGONE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI