Covid a Palermo, Orlando: “Il ritorno in zona arancione non induca rilassamento”

“La revoca della zona rossa e il conseguente passaggio a quella arancione – QUI i dettagli –  non deve indurre ad un rilassamento nel contrasto al Covid-19″. É il commento del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, dopo la decisione della Regione di non prorogare le misure restrittive.

Orlando sottolinea: “Al contrario richiama tutti a maggiori responsabilità e rispetto delle regole. Bisogna attenersi ai dati e alle prescrizioni degli organi sanitari competenti. Tutto questo, come ripeto da giorni, dev’essere accompagnato dal comportamento responsabile di ognuno attraverso l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale”.

“Non bisogna lasciare che minoranze di incivili vanifichino gli sforzi del personale sanitario, delle forze dell’ordine e dei tanti cittadini che con grande senso civico rispettano le regole. Per questo faccio appello al governo nazionale affinché avvii una campagna di comunicazione che spieghi quali semplici misure occorre adottare e quali siano le sanzioni per chi non rispetta le prescrizioni individuali anticontagio. Serve più responsabilità per bloccare la crescita di contagi, di morti e per consentire le riaperture delle attività economiche”.

I DATI DI OGGI IN SICILIA

COVID, IL BOLLETTINO NELLE SINGOLE PROVINCE

PALERMO, ORLANDO: “ZONA ROSSA? È PIÙ ROSA PALLIDO”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI