Palermo, presentata la 42esima edizione del Paladino d’Oro Sport Film Festival

È stata presentata, nei locali del dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione dell’università di Palermo, la 42esima edizione del Paladino d’Oro Sport Film Festival (premio internazionale cinematografico), la kermesse di cinema sportivo più antica del mondo, ideata da Vito Maggio e diretta da Roberto Marco Oddo, in programma dal 7 al 13 novembre prossimo. Palermo si conferma capitale mondiale del cinema sportivo e vedrà protagonisti film in concorso provenienti da diverse nazioni, tra queste America, Australia, Cina, Canada, Russia, Kazakistan e da quasi tutta Europa.

Anche per questa edizione si sono registrati numeri da record: 27 infatti sono le nazioni partecipanti, 150 film, 90 cortometraggi, 60 lungometraggi, 60 film olimpici, 30 film paralimpici, 60 i football film. Le produzioni, arrivate dai 5 continenti, che hanno ottenuto le nomination si contenderanno, i paladino d’oro per le seguenti sezioni: film olimpici, paralimpici, Football film e E-Sport Film. Saranno assegnati inoltre le statuette per la miglior fotografia, miglior sound-mixing, miglior sceneggiatura, miglior documentario, miglior montaggio, miglior regia, miglior attore/attrice, Social Award (best Trailer), per l’Altro Cinema e per il Premio speciale “Vito Maggio”.

Tra gli ospiti premiati con il Paladino d’Oro per il cinema e teatro a Fulvio Lucisano (alla carriera di produttore cinematografico), Pamela Villoresi (alla carriera teatrale e cinematografica), Vincenzo Ferrera (miglior attore), per lo sport a Dario Mirri (dirigente sportivo dell’anno). Altri riconoscimenti andranno ad organizzazioni o eventi di elevato interesse sociale, come quelli assegnati alla Fondazione della Lega del filo d’oro, a Natalia Re ambasciatrice per la Sicilia del Movimento Italiano per la Gentilezza, all’Associazione “Marco Sacchi”, al referente del progetto regionale sulle mielolesioni, Antonio Iacono e all’Aopcs diretta da David Gandolfo (Protezione Civile) e a Daniela Faraoni, dirigente generale dell’Asp di Palermo per il progetto open day. La settimana del cinema sportivo prevede, meetenig (con registi e produttori) e proiezioni dei film in concorso (dal 7 al 12 novembre, con ingresso libero) nei locali di via Pascoli 6 ed ancora il convegno: Sport, Cinema e Medicina “Ipertensione Arteriosa e danno d’Organo” coordinato dall’associazione Medico Sportiva AMS presiduta da Vittorio Virzì.

La cerimonia di gala, in programma domenica 13 novembre al Teatro Politeama, sarà presentata dalla giornalista Nadia La Malfa e Roberto Marco Oddo, e vedrà la partecipazione del sindaco di Palermo, Roberto Lagalla ed eccellenti personalità del mondo delle istituzioni, del cinema e dello sport. Nel corso della conferenza stampa è stato ufficilizzato il gemellaggio dello Sportfilmfestival con il TaorminaFilmFestival, che si aggiunge al gemellaggio con il “Marefestival.Premio Triosi”, già suggellato la scorsa edizione.

La kermesse organizzata dall’associazione Toros Centro di Comunicazione Visiva, diretta da Roberto Marco Oddo, in collaborazione con l’associazione siciliana Amici della Musica, è patrocinata dall’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, dalla città metropolitana di Palermo, dal comune di Palermo, del comune di San Marco d’Alunzio, dal Coni Sicilia, dal CIP Comitato Italiano Paralimpico, dalla federazione Medico Sportiva, dall’università degli Studi di Palermo, Edizioni Kalòs e dal liceo Linguistico Linguistico Ninni Cassarà.

Il Paladino d’oro Sport film festival è il più antico festival di cinema sportivo, nato nel 1979 a Palermo da una idea di Vito Maggio e Sandro Ciotti, icona dei radiocronisti rai di tutti i tempi. Tra i protagonisti delle passate edizioni, registi del calibro di Tom Gries, Ted Kotcheff, Michael Mann, Pupi Avati, Luigi Comencini, Mario Monicelli, Max Nosseck, Wim Wenders e tanti altri.

“Sarà un’edizione molto interessante- spiega il presidente del festival Roberto Marco Oddo – in particolare, per la presenza di una giuria internazionale presieduta dall’attrice Lucia Sardo e composta da Hugo Pallete (USA), Mikhail Degtyar (Russia), Alberto Serra (Panama), Caterina Veglione, Filippo Mulè e Rosario Mazzola (Italia), ma anche per lo spessore cinematografico delle produzioni in concorso. Il pubblico potrà partecipare gratuitamente a tutti i momenti della settimana del cinema sportivo. Per ottenere i biglietti gratuiti per il Teatro Politeama, bisogna scaricare il modulo di richiesta su www.sportfilmfestival.org

MIGRANTI, SOCCORSE 500 PERSONE AL LARGO DELLA SICILIA: SBARCANO AD AUGUSTA E POZZALLO

SCHIFANI: “LE POLITICHE SULL’IMMIGRAZIONE SONO NAZIONALI, NOI STIAMO VIGILANDO”

CATANIA, TRE MIGRANTI SI GETTANO IN MARE DALLA NAVE GEO BARENTS: STANNO BENE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI