Palermo, presentata la nuova interfaccia città-porto. A giugno parte la stazione marittima

Il presidente dell’Autorità portuale della Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, ha presentato progetto “Interfaccia” (sulla ristrutturazione delle vie di accesso al porto core di Palermo e le sue interazioni con l’ambiente urbano) e annunciato l’inaugurazione della nuova stazione marittima di Palermo, il prossimo 25 giugno, dopo lavori per 26 milioni di euro che permetterà di fruire di nuovi ingressi su via Crispi, verde, percorsi separati, terrazze, passerelle.

Da 35 milioni invece è l’investimento per la nuova “interfaccia”, che nasce al termine di un lungo iter avviato con un concorso di idee nel 2018 (vinto dallo Studio “Valle 3.0”) e presenta nuovi spazi e immobili completi di servizi per migliorare l’accoglienza e lavoratori portuali, sovrappassi e passerelle di collegamento con le stazioni di imbarco, nuove aree di parcheggio e nuovi sistemi di controllo e sicurezza, oltre ad aree verdi e migliorie in termini di vivibilità dell’area.

Il presidente dell’Autorità portuale, Pasqualino Monti, sottolinea come il progetto crei per la comunità “un miglioramento dei tempi di attesa da e per il porto, del decoro urbano e della qualità della vita” oltre a “una riorganizzazione funzionale degli spazi”.

MUSUMECI: “PRONTI A COMPRARE DOSI SPUTNIK SE I VACCINI NON ARRIVANO”

SPARATORIA ALLO ZEN, PARLA UNA TESTIMONE: ALTRI 4 FERMATI

VACCINO A DOMICILIO PER I FRAGILI, SISTEMA IN DIFFICOLTÀ

Categorie
economia
Facebook

CORRELATI