Palermo, pronte 16 telecamere contro l’abbandono rifiuti: due sono state messe fuori uso

Avviata dalla scorsa settimana l’installazione di 16 telecamere mobili da parte della RAP per contrastare il fenomeno degli abbandoni dei rifiuti. Queste sono state integrate ad altre 7 già operative sul territorio. Due giorni fa, invece, a conclusione del posizionamento di due telecamere in via dell’Antilope ed in via Placido Rizzotto, le stesse sono state messe fuori uso: la prima bruciata, l’altra rubata. Le vie che sono state prese di mira ricadono nel quartiere Bonagia.

“Ancora una volta assistiamo ad un atto barbarico e criminoso – spiega l’Amministratore Unico di RAP Girolamo Caruso.  È un fatto inquietante in quanto potrebbe essere una ragazzata ma non è da sottovalutare un gesto più significativo. La Polizia Municipale ha già presentato l’esposto in Procura e stanno già visionando le immagini riprese dalle telecamere”.

Le 16 videocamere per tre mesi,  per poi cambiare ubicazione,  saranno posizionate in tutte le circoscrizioni di Palermo in particolare nei  quartieri:  3 (Oreto Stazione), 4 (Santa Rosalia Montegrappa), 5 (Cuba Calatafimi), 10 (Politeama), 13 (Villagrazia Falsomiele), 18 (BorgoNuovo), 19 (Cruillas Cep), 21 (Tommaso Natale Sferracavallo) 24  Montepellegrino.

MICCICHÈ: “SENATO O ARS? NON HO ANCORA DECISO. SCEGLIERÒ TRA QUALCHE GIORNO”

PALERMO, EVADE DAI DOMICILIARI PER RAPINARE UN SUPERMERCATO: ARRESTATO UN 22ENNE

BRUCIÒ VIVA LA FIDANZATA DI 17 ANNI: CONDANNATO ALL’ERGASTOLO PIETRO MORREALE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI