Palermo, rapina violenta ai danni di un disabile: arrestato un pregiudicato di 49 anni

Arrestato un pregiudicato di 49 anni, destinatario di una custodia cautelare domiciliare con braccialetto elettronico. Il soggetto è gravemente indiziato di rapina in abitazione ai danni di un sessantaduenne che versa in condizioni di disabilità, obbligato in sedia a rotelle.

In particolare, nella mattinata del 17 maggio, la badante che si occupa di accudire l’anziano disabile stava rincasando ed è stata seguita dall’uomo che aveva il volto travisato: quando ha aperto l’uscio di casa, è stata spintonata da dietro così da poter accedere all’abitazione.

Inoltre, dopo aver strattonato il disabile, l’uomo si sarebbe impossessato della somma di 1.500€ in contanti custoditi dentro un cassetto.

Il marito della badante ha quindi provato a fermarlo dopo averlo incontrato nei pressi del portone e ne è nata una colluttazione.

PALERMO, SFREGIO ALLA TARGA DEDICATA AD ALFONSO GIORDANO. LAGALLA: “GRAVE OFFESA”

LENTINI, CADAVERE TROVATO IN UNA BODY BAG: MISURA CAUTELARE IN CARCERE PER UN 39ENNE

PALERMO, I CINGHIALI MANGIANO RIFIUTI A BORGO NUOVO. GELARDA: “TRA POCO ORSI E LUPI”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI