Palermo, rapinatori in una casa in via Castellana: 20enne immobilizzato polsi e caviglie

Legato polsi e caviglie al fine di commettere una rapina. É quanto denunciato ieri da un 20enne dopo l’irruzione in un appartamento di via Castellana, nel quartiere Borgo Nuovo, a Palermo.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì: due rapinatori (secondo una prima ricostruzione) avrebbero atteso che il padre del giovane lasciasse l’abitazione per fare irruzione; poi hanno immobilizzato il giovane con del nastro adesivo e rubato computer, tablet e contanti. La vittima ha chiamato la polizia non appena è riuscita a liberarsi

PALERMO “ROSSA” O “ARANCIONE”? OGGI LA REGIONE É CHIAMATA A DECIDERE

COVID, BRUSCA IMPENNATA DI CONTAGI A CATANIA: CASI RADDOPPIATI

VACCINI, DA GIOVEDI’ TORNA IN SICILIA L’OPEN WEEK END

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI