Palermo, rapine aggravate a studentesse fuori sede: arrestato un uomo di 54 anni

La Polizia ha arrestato un uomo di 54 anni accusato di aver rapinato e aggredito due studentesse universitarie fuori sede, nell’androne dello stesso edificio, in due distinte circostanze, nella zona del “Villaggio S.Rosalia”. La misura disposta dall’Autorità Giudiziaria, è quella di custodia cautelare domiciliare.

Il 23 febbraio 2020, una giovane studentessa, poco prima di tornare a casa, è stata raggiunta nell’androne da un uomo che, senza tanti giri di parole, ha preteso il denaro, minacciandola di essere armato. Questa rapina, per dinamica e descrizione della vittima, è stata ricollegata a una precedente compiuta addirittura nel 2016 ma praticamente identica anche in relazione all’edificio.

I poliziotti, sulla base della compiuta descrizione fornita dalla vittima ha identificato l’uomo di 54 anni come l’autore della rapina del 2016 compiuta nei confronti di altre due studentesse universitarie e fruttata, un centinaio di euro. Le ricerche dell’uomo in un primo momento erano però risultate vane, poi si è scoperto che si era trasferito a Firenze.

CAMION IN FIAMME SULLA PALERMO – MAZARA: TRAFFICO IN TILT

ANCHE SCIACCA E REGALBUTO DIVENTANO ZONA ROSSA

“ESTREMAMENTE VULNERABILI”, APERTE IN SICILIA LE PRENOTAZIONI / COME FARE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI