Palermo, rissa al lido “Tayta” in via Messina Marine: sospesa per 30 giorni la licenza

Sospesa per trenta giorni la licenza del lido ”Tayta”, in via Messina Marine 124 a Palermo. Il provvedimento scaturisce da un episodio di violenza sfociato in rissa, verificatosi nella notte tra l’8 e il 9 agosto del 2022 che ha visto coinvolti alcuni avventori poi successivamente medicati da personale sanitario.

In quella circostanza gli agenti hanno trovato una serata danzante non autorizzata. Inoltre il titolare era stato più volte segnalato all’A.G. per aver organizzato serate in assenza della prevista agibilità di pubblico spettacolo e della licenza del Questore.

Il Questore della provincia di Palermo ha adottato il citato provvedimento di sospensione della licenza dello stabilimento balneare, disponendone la temporanea chiusura per la durata di 30 giorni, a far data dal 14 ottobre.

Foto credit: Tatya (Facebook)

TENTATA ESTORSIONE A DEGLI IMPRENDITORI, TRE PERSONE ARRESTATE NELL’AGRIGENTINO

MICCICHÉ: “MELONI STA GIOCANDO A DIVIDERE FORZA ITALIA. BERLUSCONI MALTRATTATO…”

REGIONE, SCHIFANI CONFERISCE L’INCARICO AI CAPI DI GABINETTO IN ATTESA DEI NUOVI ASSESSORI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI