Palermo, scatta la zona pedonale a Mondello: orari e mappa dei divieti, Ztl in piazza

Il 15 giugno 2021 a Palermo è il giorno della zona pedonale a Mondello: scatta il divieto di transito 24 ore su 24 delle auto in una prima area, ma nelle settimane successive la mappa si allargherà e arriverà fino a Valdesi.

La sperimentazione (fino al 20 luglio) riguarderà via Regina Elena, nel tratto che va da via Glauco a via Teti e, dunque, dal Charleston allo stabilimento Ombelico del mondo: il traffico sarà dunque deviato in via Palinuro e in via Regina Elena sarà istituito il divieto di sosta anche sul lato sinistro della strada. Dal 20 luglio la zona pedonale arriverà fino alla piazza di Valdesi e di conseguenza via Principe di Scalea diventerà interamente a doppio senso di marcia.

La piazza di Mondello inoltre diventa Ztl: lo sarà 7 giorni su 7 dalle ore 18 alle ore 24 e sarà dunque accessibile coi mezzi solo a residenti e ospiti di alberghi oppure clienti di ristoranti. La Ztl comprende l’intera area delimitata da via Torre di Mondello, piazza Mondello, via Piano di Gallo, via Giuseppe Pavone e via Eplide.

Sui pass per i residenti per le zone blu a Mondello c’è invece qualche problema: al momento il sistema telematico del Comune fissa l’appuntamento per la consegna del pass solo ad agosto. Il Comune promette tolleranza e chiede di esporre provvisoriamente il pass scaduto o la fotocopia di un qualunque documento che attesti la loro residenza o domicilio in zona. Mercoledì pomeriggio invece il vicesindaco Giambrone e l’assessore Marino incontreranno, presso lo stabilimento balneare, i vertici della Società ItaloBelga per studiare interventi mirati.

“Il cambiamento culturale della città – sottolinea il sindaco, Leoluca Orlando – passa dal fatto che la pedonalizzazione di Mondello è stata costruita in sinergia con i residenti e con gli operatori economici che hanno aiutato l’Amministrazione comunale a raggiungere questo obiettivo. Adesso sarà importante testare questi primi giorni per poi estendere la pedonalizzazione fino alla rotonda di Valdesi, sicuri che il provvedimento sarà apprezzato dalla città”.

“La pedonalizzazione del lungomare di Mondello – dichiara l’assessore alla Mobilità, Giusto Catania – è una scelta strategica in continuità con i processi di vivibilità che hanno contribuito a rendere più ecologica la città negli ultimi anni. L’investimento sulla mobilità sostenibile è irreversibile e il fatto che tra qualche anno Mondello sarà raggiungibile con il tram rappresenta la vera svolta per la borgata marinara”.

“Finalmente – dichiarano Giambrone e Marino – si parte con una operazione di grande rilievo, attesa da tempo e che renderà Mondello certamente più vivibile ed apprezzata. Un altro passo avanti verso un cambiamento culturale della vita cittadina, nel segno della sostenibilità che ci auguriamo possa diventare patrimonio comune della cittadinanza e quindi valorizzato, difeso e migliorato”.

VACCINI IN SICILIA: PFIZER E MODERNA ANCHE AI MEDICI DI FAMIGLIA

LA REGIONE E IL “SOTTOGOVERNO”: 42 POSTI IN SCADENZA

PALERMO; DEPOSITATA LA MOZIONE DI SFIDUCIA A ORLANDO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 14 GIUGNO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI