Palermo, scippo violento ai danni di una turista in via Maqueda: arrestato un 29enne

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un palermitano di 29 anni senza fissa dimora a causa di un episodio di scippo di cui è accusato, compiuto lo scorso 2 settembre in via Maqueda ai danni di una turista serba.

La straniera, in compagnia di una connazionale, stava percorrendo la via durante la mattina per dirigersi alla stazione centrale ma sarebbe stata “puntata” da un motociclista a bordo di scooter. Il soggetto l’avrebbe raggiunta e scippata violentemente della borsa contenente effetti personali e circa 800 euro, prima di invertire il senso di marcia e darsi alla fuga.

Attraverso la consultazione delle immagini registrate dalle telecamere di zona è stato possibile annotare il targhino del ciclomotore utilizzato dallo scippatore ed attraverso le stesse immagini, si è pervenuti all’identificazione del presunto malvivente.

L’effigie dell’uomo è stata sottoposta con esito positivo alla turista, nel frattempo giunta in altro comune siciliano dove stava proseguendo la sua vacanza. Il palermitano si trova recluso presso la locale casa circondariale.

BAGHERIA, SFONDA IL CANCELLO DI VILLA BUTERA CON L’AUTO: GUIDATORE CONDOTTO IN OSPEDALE

AGRIGENTO, SEQUESTRO DI BENI AD UNA DONNA ATTIVA NEL SETTORE DELL’ASSISTENZA AD ANZIANI E DISABILI

CUFFARO RIABILITATO DAL TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA DI PALERMO: NON POTRÀ CANDIDARSI PER 7 ANNI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI