Palermo, scoperta antica pavimentazione davanti a Palazzo Reale durante dei lavori

Scoperta di grande interesse storico culturale davanti a Palazzo Reale a Palermo: durante lo svolgimento di alcuni lavori di rigenerazione urbana (che riguardano nello specifico l’impianto fognario) in piazza del Parlamento è stata scoperta un’antica pavimentazione sulla quale gli esperti stanno effettuando studi e ricerche. Si tratta di una pavimentazione di un materiale diverso dal solito basolato, di colore più chiaro. Un reperto archeologico che dovrà essere datato ma che potrebbe essere antecedente all’anno 1570.

“Chi non si emozionerebbe di fronte a scoperte come queste?”, afferma il Presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè che ha aggiunto: “Abbiamo trovato uno dei tanti giacimenti archeologici di cui Palermo è molto ricca. E per questo non possiamo che esserne felici. Adesso la cosa importante è velocizzare l’iter, trovare le risorse necessarie e assieme al sindaco e alla sovrintendente stabilire i vari step per permettere che nel più breve tempo possibile si possa far venire alla luce questa bellezza e la si metta a disposizione del mondo intero”.

“Palermo – dichiara il sindaco Leoluca Orlando – continua a rivelare i suoi tesori sotterranei. L’amore e il desiderio di conoscenza della città si arricchiscono di un altro prezioso gioiello che vedrà l’impegno dell’amministrazione per gli interventi di recupero. Si tratta di un altro pezzo di storia della città in un percorso che l’amministrazione ha ottenuto venisse riconosciuto internazionalmente Patrimonio dell’UNESCO. Un nuovo polo di attrazione per cittadini, turisti e studiosi”.

COVID IN SICILIA, MUSUMECI PREPARA UNA NUOVA ORDINANZA PER 168 COMUNI 

CACCIA IN SICILIA, IL TAR SOSPENDE IL CALENDARIO VENATORIO

PALERMO, RIVOLTA NEL CARCERE MINORILE MALASPINA

Categorie
cultura
Facebook

CORRELATI