Palermo, sedicenne abusa di ragazzina di 11 anni: si sarebbero conosciuti su TikTok

Una ragazzina di undici anni ha raccontato ai genitori che sarebbe stata costretta a subire abusi sessuali nel bagno di un centro commerciale a Palermo da un sedicenne con cui aveva fissato un appuntamento via chat.

La violenza sarebbe avvenuta lunedì pomeriggio in uno dei bagni del centro commerciale “La Torre”. I genitori hanno presentato un esposto alla Polizia che ha identificato e denunciato il giovane.

L’inchiesta adesso è coordinata dal sostituto procuratore per i minorenni, Claudia Caramanna, che sta acquisendo tutto il materiale, dai telefoni dei due minori alle immagini di videosorveglianza del centro commerciale, per ricostruire gli aspetti della vicenda.

Secondo quanto denunciato dalla madre della bambina, la figlia aveva conosciuto il ragazzo via chat su due social network, TikTok e Instagram.

CENTRO BENESSERE TROPPO “HOT”, 5 PERSONE AI DOMICILIARI

VOTO DI SCAMBIO: ASSOLTO L’EX SENATORE PAPANIA

TORTORICI (ME) DA VENERDì 5 DIVENTA ZONA ROSSA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI