Sequestrate due discoteche abusive sul lungomare di Isola delle Femmine e Capaci

Chiusi due locali nel Palermitano, tra Carini e Isola delle Femmine. I Carabinieri, nel corso dell’ultima settimana, hanno proseguito i controlli ai locali del lungomare in considerazione dell’elevato afflusso di clienti e dell’allestimento di sale da ballo in assenza di provvedimenti autorizzativi.

A seguito dei mirati servizi svolti, sono state applicate sanzioni amministrative, sequestri di aree e strumentazione di riproduzione sonora e sospensione della licenza a carico di un titolare.

In particolare, nel corso dell’ultima settimana, sono stati denunciati i titolari di due esercizi commerciali, all’interno dei quali alcune centinaia di giovani erano intenti a ballare in assenza delle dovute autorizzazioni di pubblica sicurezza.

A entrambi è stato contestato il reato di apertura abusiva di locale pubblico. I controlli sul lungomare dei Comuni di Isola delle Femmine e di Capaci proseguiranno per tutta l’estate, soprattutto nei fine settimana, anche per la verifica del rispetto delle ordinanze recentemente emanate dai Sindaci dei due Comuni e prorogate per tutto il periodo estivo sulla vendita e consumo di bevande alcoliche e limiti alle emissioni sonore dei locali a tutela delle tranquillità dei residenti della zona.

Foto di repertorio

CATANIA, ARRESTATO IMPRENDITORE DELLA “T.C. IMPIANTI”: FAVORIVA IL CLAN PILLERA-PUNTINA

È MORTO IL CONTE LUCIO TASCA D’ALMERITA: IL “RE DEL VINO SICILIANO” SI SPEGNE A 82 ANNI

PALERMO, DOMENICO BONANNO ELETTO CAPOGRUPPO DELLA DC NUOVA IN CONSIGLIO COMUNALE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI