Palermo, sequestrati beni per 400mila euro a un membro del clan di Borgo Vecchio

Sono stati sequestrati beni per 400 mila euro a Girolamo Ciresi, 72 anni, arrestato nell’operazione antimafia Panta Rei con la quale è stato assestato un colpo alla famiglia mafiosa di Borgo Vecchio a Palermo.

Al momento, Ciresi si trova ai domiciliari perché accusato di avere imposto il pizzo alle attività commerciali della zona. Il provvedimento della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo è stato eseguito dai Carabinieri del nucleo investigativo di Palermo.

Già a luglio scorso a Ciresi erano stati sequestri altri beni per identico valore. In questo provvedimento i sigilli sono stati posti a un appartamento nel quartiere Arenella e a una villetta a Villagrazia di Carini.

CATANIA, SEQUESTRATI CIRCA 7 KG DI DROGA

COVID, NUOVA ORDINANZA DI MUSUMECI

ORDINANZA MUSUMECI, ECCO COSA CAMBIA IN SICILIA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI