Palermo, sequestrato un panificio abusivo a Borgo Vecchio: blatte nel locale

La Guardi di Finanza del comando provinciale di Palermo ha sequestrato un panificio al Borgo Vecchio. Il locale era aperto senza autorizzazione comunale igienico-sanitaria e si è registrato l’impiego di manodopera in nero. Il titolare dell’attività non aveva nemmeno la partita Iva.

Nell’esercizio commerciale, i finanzieri, con i tecnici dell’Asp, hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie e la presenza di blatte sia nel laboratorio di produzione che nel locale aperto al pubblico. Il titolare del panificio, P.P. 54 anni, è stato denunciato per detenzione, ai fini della preparazione o somministrazione, di cibi e bevande in cattivo stato di conservazione o di alterazione. I locali e le attrezzature e i prodotti da forno sono stati sequestrati.

MAFIA, IMPORTANTE BLITZ NELL’ENNESE

NUOVI CONTAGI, PALERMO SOTTO SOGLIA “ZONA ROSSA”

“FUGA” DA ASTRAZENECA: VACCINI, GRAVI RITARDI 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI