Palermo, spiraglio per il cimitero dei Rotoli: 600 nuovi posti nei prossimi sei mesi

Si intravede qualche piccolo spiraglio per fronteggiare l’emergenza al cimitero dei Rotoli di Palermo. Mentre sono oltre 700 le bare accatastate in attesa, la fine dei lavori di consolidamento del costone roccioso, libera spazio per nuove tumulazioni.

A fine mese verrà effettuato il collaudo e, se tutto andrà vene, si potrà accedere a nuovi campi di inumazione; in ognuno sono previsti 180/200 nuovi posti, che si andrebbero ad aggiungere ai 430 loculi che dovrebbero arrivare nel giro dei prossimi tre mesi.

Un’altra strada, non a breve termine, è quella riguardante il cimitero di Santa Maria di Gesù. L’idea del Comune è quella di ampliare il cimitero e l’amministrazione ha nominato l’architetto Gabriella Minaudo come responsabile unico del procedimento. L’obiettivo è destinare parte l’area parcheggio come spazio per ospitare loculi di nuova generazione.

COVID, INIZIA LA VACCINAZIONE PER GLI OVER 80

OMICIDIO ALDO NARO, SVOLTA NELL’INCHIESTA 

COVID, I NUMERI TENGONO: LA SICILIA RESTA IN GIALLO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI