Palermo, tentata rapina a “esattore” dei distributori di benzina: 4 persone arrestate

I carabinieri hanno arrestato quattro soggetti palermitani che avrebbero tentato una rapina ai danni di un uomo che raccoglie incassi presso i distributori di benzina. Il fatto risale al settembre 2020, quando la vittima venne tamponata e bloccata da un gruppo di persone che tentarono di rubargli il borsello (ma la vittima riuscì a fuggire).

I 4 sono accusati di tentata rapina aggravata e sono: Pietro Di Pasquale, 44 anni, Gaetano Di Pasquale, 33anni, Marcello Tutrone, 36 anni, Antonino di Pasquale, 66 anni. Nei loro confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere

I soggetti sarebbero stati individuati grazie alle immagini dei sistema di videosorveglianza nella zona dell’imboscata: l’autovettura della vittima venne tamponata e bloccata da due auto e uno scooter e un uomo rompe il finestrino per cercare di rubare il borsello. Ma la vittima dell’imboscata riesce a fuggire.

DEPISTAGGIO VIA D’AMELIO, LA CASSAZIONE CONFERMA LE CONDANNE

BOCCIATURA DEI PROGETTI IRRIGUI SICILIANI, FOTI: “LA SPERANZA NEL PNRR STA SFUMANDO”

ISCRIZIONI A MEDICINA, INCHIESTA DEI PM DI MILANO: TRA GLI INDAGATI ANCHE DOCENTI DI PALERMO

MALTEMPO A PALERMO: DISAGI IN AEROPORTO, STRADE ALLAGATE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI