sanità altri quattro nuovi direttori nominati tra palermo e trapani

Palermo, un ordigno rudimentale esplode dentro un cassonetto: ferite due ragazze

Un rudimentale ordigno è esploso la scorsa notte dentro un cassonetto bianco per la raccolta indifferenziata dei rifiuti all’angolo nella zona tra via Mazzini e via Libertà, a Palermo. Due ragazze sono state ferite.

Le ragazze erano uscite da un locale vicino, si stavano salutando quando sono state investite da schegge di plastica. Le ferite non sono gravi. Entrambe sono state trasportate all’ospedale Villa Sofia.

Sul posto, oltre a personale del 118, agenti di polizia e della scientifica. L’area è stata transennata e i rilievi sono proseguiti per molte ore. Sono in corso le indagini per identificare gli autori del gesto e il movente.

PROPONE TANGENTE A UN FUNZIONARIO DELLA REGIONE, AI DOMICILIARI UNA MUSICISTA PALERMITANA

COVID, LA SICILIA TORNA “ZONA BIANCA” DA LUNEDÌ

RIFIUTI A PALERMO, INAUGURATO IL SESTO CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA A PIAZZA JOHN LENNON

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI