Palermo, uomo ferito da colpi di pistola nel quartiere Zen: fermato il sospettato

Un uomo di 32 anni è stato fermato dalla polizia a Palermo dopo il ferimento di Emanuele Cipriano (meccanico) a colpi d’arma da fuoco nel quartiere Zen a Palermo: il soggetto fermato è Giacomo Cusimano ed è ora accusato di tentato omicidio.

L’uomo è stato fermato al termine di un lungo interrogatorio e il nome di Cusimano sarebbe stato fatto dalla stessa vittima e da alcuni testimoni: tra le ipotesi della polizia quella di possibili contrasti nati nell’ambiente dello spaccio della droga.

La vittima dell’agguato è stata raggiunta al torace e all’addome da alcuni colpi dopo aver parcheggiato la propria auto tra via Nedo Nadi e via Costante Girardengo ed è stata trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Sofia: resta in condizioni serie ma sarebbe fuori pericolo.

ARS; NUOVO RINVIO PER LA MANOVRA

ARS, LUISA LANTIERI ADERISCE A FORZA ITALIA

MASCHERINE FFP2: LE SCUOLE NON USANO I FONDI

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI