Palermo, vaccinata contro il Covid a 102 anni. “Così possiamo salvaguardarla”

Maria Riolo è tra i vaccinati più longevi della Fiera del Mediterraneo, a Palermo. All’età di 102 anni (da compiere a ottobre), la signore ha viaggiato da Piana degli Albanesi fino al capoluogo per ricevere la prima dose. Gran grinta, gran sorriso e la musica come una medicina: dopo l’iniezione ha intonato alcune delle antiche canzoni in arbereshe di Piana ai medici, le stesse che le piace cantare quando ha dolore all’anca.

Non mi lamento mai – ha detto dopo il vaccino – è finito subito, non ho sentito niente”. Da mesi non esce di casa per via della pandemia: ricevere la sua dose di siero anti-Covid Pfizer è stata l’occasione per prendere un po’ d’aria, oltre che per proteggersi dal virus. “Per noi è un giorno importante – spiega il figlio Vito Ciulla -. Abbiamo trovato uno staff molto professionale e disponibile. La mamma per fortuna è in buona salute, ma con il vaccino possiamo salvaguardarla, speriamo per altri cent’anni!”.

Intanto continua in Sicilia l’operazione “Open weekend” AstraZeneca. Sono 240 le dosi di siero anglo-svedese somministrate dalla mattina di giovedì 22 aprile alla Fiera del Mediterraneo.

COVID, PALERMO RESTA IN ZONA ROSSA

“FURBETTI” DEL VACCINO A PALERMO: 15 DENUNCE

OPEN WEEKEND ANCHE PER OVER 80 E FRAGILI OVER 60

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI