Palermo, Zacco: “Sia concessa una deroga sul suolo pubblico per attività di ristoro all’aperto”

Il consigliere comunale e presidente della VI commissione, Ottavio Zacco, ritiene che si debba procedere con impellenza a concedere le deroghe al regolamento per la “concessione di suolo pubblico per attività di ristoro all’aperto”.

Queste infatti “scadranno con il termine dello stato d’emergenza – prosegue Zacco -. Contestualmente, serve destinare i ristori dovuti alle Attività produttive. Vigileremo e solleciteremo l’Amministrazione comunale affinché si dia il pieno sostegno alle attività produttive, avviando con urgenza tutti gli iter burocratici propedeutici al fine di garantire agli esercenti le proroghe alle deroghe al regolamento per la concessione del suolo pubblico”.

“Nel contempo recuperare le somme necessarie per concedere i ristori dovuti ai titolari delle Attività produttive che, in aggiunta alla lunga crisi causata dall’emergenza sanitaria, si trovano costretti ad affrontare l’ulteriore crisi economica causata dal caro energia”, ha concluso.

COVID, PROSEGUE IL CALO DELLA CURVA PANDEMICA E MIGLIORANO I RICOVERI: IL REPORT SETTIMANALE

SICILIA, C’È IL “NO” AL TERZO MANDATO PER I SINDACI: RINVIATI ANCHE GLI AUMENTI DI STIPENDIO

SUPERBONUS 110%, LA MENDOLA: “BISOGNA INTERPRETARE NORME POCO CHIARE. SI RISCHIA L’ERRORE”

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI