Palermo zona rossa: prorogato il divieto di vendita di alcolici dopo le 18

A seguito della dichiarazione della zona rossa e al fine di ridurre il rischio di assembramenti, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha reiterato l’ordinanza che prevede il divieto di vendita degli alcolici. Pertanto, sino alla data del 22/04/21 compreso, con possibilità di rinnovo e di modificazione in relazione alla situazione epidemiologica e dei consequenziali provvedimenti emergenziali, sarà vietata a tutti gli esercizi commerciali e ai gestori dei distributori automatici la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione.

Il divieto è valido su tutto il territorio cittadino dalle ore 18.00 alle ore 05.00 di tutti i giorni. Resta sempre consentita la vendita con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico sanitarie sia per attività di confezionamento che di trasporto.

Le violazioni saranno punite con l’applicazione delle sanzioni previste per legge e, in particolare, ai sensi dell’art. 2 DL 33/2020, con l’applicazione della sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 1.000. Nei casi in cui la violazione sia commessa nell’esercizio di un’attività di impresa, si applica altresì la sanzione obbligatoria amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni.

LE DICHIARAZIONI DI MUSUMECI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 9 APRILE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 9 APRILE 2021

ZONA ROSSA IN TUTTA LA PROVINCIA DI PALERMO, ORDINANZA DI MUSUMECI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI