Pantelleria isolata: causa maltempo, da 12 giorni non arrivano più viveri e carburante

Pantelleria è isolata via mare a causa del maltempo e crescono i disagi per gli abitanti. È da martedì 1 dicembre che i traghetti non raggiungono l’isola, quindi nei negozi mancano uova, patate, alcuni generi alimentari, latte; quello che rimane della frutta ormai è poca cosa.

Le condizioni meteo marine nel Canale di Sicilia, in questi giorni, sono state pessime tranne che in alcune “finestre” che non sono state adeguatamente sfruttate come avveniva in passato. A Pantelleria scarseggiano le bombole di gas, non arriva il carburante e nemmeno le bombole di ossigeno per l’ospedale e le farmacie.

Il problema è anche economico, perché sono fermi a Pantelleria sono rimasti i pacchi accettati dall’ufficio postale e tra questi quelli con i prodotti pregiati dell’isola, moscato, passito, capperi, ordinati da tutta Italia. L’SDA ha smesso di accettare pacchi perché non possono partire.

Fermi a Trapani ci sono decine di camion in attesa di potersi imbarcare per portare nell’isola le derrate alimentari; fermi numerosi passeggeri che dovevano raggiungere l’isola con la loro macchina. In regime ridotto viaggiano invece ancora gli aerei.

CLASSIFICA QUALITÀ DELLA VITA, PALERMO E CATANIA IN RISALITA

COVID, IN ARRIVO NUOVE MISURE DAL GOVERNO NAZIONALE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 13 DICEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI