Pantelleria, la scritta “Tutto Fumo e niente arrEsto” sul cruscotto: preso per spaccio

“Tutto Fumo e niente arrEsto”. Era la scritta che uno spacciatore di Pantelleria aveva inciso quasi fieramente su un cartello ben in vista nella sua auto.

E invece l’arresto c’è stato. Sono stati i Carabinieri a fermare il giovane 21enne per per detenzione e spaccio di droga durante un normale controllo serale.

Il giovane viaggiava sulla sua auto e sul cruscotto spiccava il cartello già citato: una volta perquisito è stato trovato in possesso di circa 60 grammi di marijuana e di alcune sigarette artigianali.

Nella sua abitazione sono stati rinvenuti altri 70 grammi di marijuana, 80 grammi di hashish, 6 piante di canapa indica dell’altezza di circa 15 centimetri, e quasi 3 mila euro in contanti, oltre a bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. L’indagato è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

SCHIFANI INCONTRA SALVINI, TAVOLO TECNICO TRA SICILIA E CALABRIA: “IL PONTE SULLO STRETTO SI FARÀ”

CATANIA, NAUFRAGHI BLOCCATI AL PORTO: GLI STUDENTI OCCUPANO IL LICEO SPEDALIERI

MAFIA, AMMINISTRAZIONE GIUDIZIARIA PER DUE IMPRESE A PALERMO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI