carabinieri

Pantelleria, un giovane di 21 anni minaccia e aggredisce i Carabinieri: arrestato

Un giovane di 21 anni, A.F., è stato arrestato dai Carabinieri di Pantelleria per lesioni personali, resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale.

Il ragazzo era stato sorpreso nel cuore della notte dalla pattuglia dell’Arma in stato di ebbrezza ma, alle prime domande dei militari, ha dapprima rifiutato di fornire le proprie generalità, poi ha iniziato a inveire verbalmente contro i militari con minacce e offese.

In pochi attimi il giovane ha perso completamente il controllo aggredendo i Carabinieri con calci e spintoni. Nonostante gli inviti alla calma, il giovane ha mantenuto un atteggiamento violento e minaccioso anche all’interno degli uffici dove era stato condotto.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato dichiarato in arresto e sottoposto ai domiciliari in attesa di udienza di convalida. I Carabinieri aggrediti hanno dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso per le lesioni subite.

GRADIMENTO DEI SINDACI, PALERMO E CATANIA A PICCO

INCENDI, MUSUMECI: “L’ESERCITO POTREBBE ESSERE DETERRENTE”

MAFIA, MAXI BLITZ NEL PALERMITANO: 81 ARRESTI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI