uomo trovato morto in casa a paterno

Paternò, l’uomo trovato morto non aveva lesioni alla testa. Domani l’interrogatorio della figlia

Il cadavere di un uomo di 78 anni è stato trovato nel pomeriggio di venerdì a Paternò, in provincia di Catania.Si tratta di Giuseppe Ciancitto, ex impiegato delle Poste in pensione. La scoperta del corpo è avvenuta intorno alle 16.30 in via Catanzaro.

L’uomo avrebbe avuto un infarto al miocardio e una prima ispezione esterna del cadavere, eseguita dal medico legale Giuseppe Ragazzi, ha escluso la frattura alla testa – di cui si era parlato a caldo – e non ha evidenziato lesioni evidenti. L’autopsia sarà eseguita nei prossimi giorni.

Domani, giorno di Pasqua, il Gip di Catania Luigi Barone interrogherà la figlia della vittima che era stata fermata poche ore dopo la scoperta del delitto, su disposizione del sostituto procuratore di Catania, Valentina Botti, perchè la prima ipotesi era quella dell’omicidio preterintenzionale. Il sospetto, insomma, era quello che nel corso di una lite domestica l’uomo potesse essere stato colpito da un oggetto: le ultime novità sembrano però alleggerire la posizione della figlia.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI